Startup, come ottenere finanziamenti

I dieci passi da fare e quelli da evitare: i consigli di Luigi Capello di Luiss Enlabs

startup finance 600x400

Come si ottiene un finanziamento per iniziare un nuovo progetto di startup?

Dieci mosse per cominciare a muoversi con la propria idea secondo Luigi Capello, padrone di casa presso la Fabbrica delle startup Luiss Enlabs

  1. Preparate bene il vostro pitch. Deve essere chiaro e raccontare una storia avvincente.
  2. Focalizzatevi sulla risoluzione del problema.
  3. Esaltate la forza del team. Quali sono i vostri punti di forza? Valorizzate le competenze e le persone che ne fanno parte
  4. Fateci sognare e studiate il mercato. Cosa già esiste? Quanto è ampio? Quanto si può espandere ulteriormente?
  5. Business Model, ovvero, il vostro modello di sviluppo. Come pensate di organizzarvi e di muovervi sul mercato? Cercate di avere metriche il più dimostrabili possibili.
  6. Presentate un piano finanziario chiaro e compatibile con gli obiettivi, siate prudenti, in particolare nei primi mesi di budget.
  7. Exit Strategy. Studiate le possibili strategie di uscita dall’investimento e presentatele all’investore.
  8. Cercate di costruire un rapporto di fiducia con comportamenti coerenti.
  9. Studiate bene il mercato degli investitori. Fatevi presentare o entrate in contatto con quelli che pensate possano essere i più adatti. Non sparate a raggiera. E poi sappiate tutto sull’investitore che avete davanti e chiedete una somma compatibile con gli importi che gestisce e le sue strategie.

I dieci errori da non fare. Poiché gli investitori non sono dei “Polli”!

  1. La presentazione contiene errori ed inesattezze oppure non siete chiari nell’esposizione del progetto. (Studiate prima di pitchare !).
  2.  Le ipotesi alla base del piano non sono giustificate a sufficienza o testate. (Non avete fatto nemmeno i compiti a casa!).
  3.  Se vi vengono forniti dei chiarimenti non li fornite in maniera pronta e chiara
  4.  Il team non ha le competenze o peggio ancora è part time sul progetto. (Datevi all’ippica!)
  5. Il business model è confuso. Testate prima di chiedere soldi.
  6. Il fabbisogno finanziario risultante dal piano non corrisponde con la richiesta di fondi. Avete un fabbisogno negativo di 500.00 euro e ne chiedete 1 milione?
  7. Chiedete € 100 ad un VC o € 5 milioni ad un Business Angel: non sapete nemmeno con chi state parlando!
  8. Chiedete di finanziare la vostra start up digitale ad un Venture Capitalist che investe solo nelle energie rinnovabili. Studiate chi avete davanti!
  9. State per chiudere il contratto e andate in vacanza in un posto esotico. Ma va là che i soldi ce li avete!
  10.  Appena ricevete il finanziamento cambiate ufficio, rinnovate i computer, insomma spendete e spandete! Oddio, ma a chi ho dato i miei soldi!